Illuminazione di emergenza all esterno dell edificio

Ogni edificio ha anche il suo posto, secondo la legge del ministro delle Infrastrutture da aprile 2002, deve essere installato l'illuminazione di emergenza. Tale luce è usata nelle case per l'improvvisa mancanza di elettricità, fuoco o altri eventi casuali. A seconda dei centri di fornitura, l'illuminazione conta: centralmente alimentata e distribuita.

La marcatura appropriata delle vie di fuga e della sorgente di luce di emergenza garantisce la sicurezza per le persone che soffrono o escono dai locali del castello in cui è stato perso il normale alimentatore.

I dispositivi introdotti per illuminare le vie di fuga e di emergenza dovrebbero soddisfare gli standard di base, in modo che il loro uso abbia l'effetto desiderato. Gli apparecchi di queste sorgenti luminose sono realizzati in policarbonato e cooperano con le batterie. Ora opera un modulo di sorgenti luminose che dipende dal trovato installato e inseriti nell'intervallo da 1 a 3 ore. Un'altra opzione potrebbe essere un uso raster raccordo realizzato in lamiera e di polverizzazione creato. I riflettori sono rivestiti in alluminio e la loro forma parabolica garantisce un'adeguata illuminazione. Nelle zone di alta cilindrata, elevata umidità e polvere più difficili, come ad esempio: sale di produzione, magazzini, gallerie o laboratori, vengono utilizzati in lampade fluorescenti. La loro proprietà è un grado più affidabile di impermeabilità IP.

La situazione nel settore edilizio, così come le tecniche moderne, fanno sì che ci siano requisiti che aumentano i moduli luminosi. Questo è stato il motivo del crescente uso di strumenti come le lampade a LED.

L'illuminazione di emergenza a LED, non solo è efficiente dal punto di vista energetico, ma anche più ricca e conta un periodo di garanzia più lungo per il funzionamento senza problemi. Soddisfa tutti i criteri e il conteggio dei clienti che pensano alle buone attrezzature da costruzione, in conformità con i nostri standard.